STEAMGIRLS // consulenza


CLIENTE // MATTEO BATETTA
SERVIZI // posizionamento del prodotto / ufficio stampa / promozione / video

DESCRIZIONE //
Steamgirls
 è un volume indipendente splendidamente illustrato dove viene ritratto un universo retro-steampunk in cui si muovono 28 eroine, disegnate da altrettanti autori italiani e stranieri. Il team creativo è nato sulle piattaforme social e ha dato vita a un ambizioso progetto che fonde stili grafici diversi e personali uniti alla visione di un mondo alternativo al nostro.

LA STORIA
Steamgirls in principio non è soltanto un artbook che raccoglie illustrazioni di qualità con personaggi assolutamente originali disegnati da illustratori di altissimo livello, ma anche una narrazione coinvolgente e capace di appassionare gli stessi disegnatori chiamati a immaginare le protagoniste di questo racconto corale, le cui storie costituiscono la vera ossatura del progetto con schede dettagliate che spiegano motivazioni, passioni e obiettivi.
DOVE TROVARLO
Dopo aver esordito al Treviso Comic Book Festival, il progetto verrà portato a San Donà Fumetto, il 13 e 14 ottobre e al Gamecom a Pordenone il 17 e 18 novembre. Altrimenti si può acquistare on-line al link https://steamgirls.ecwid.com/
GLI AUTORI
Steamgirls è un artbook ideato da Matteo Batetta, Mattia Modde e Rudy Benedet, con la collaborazione di alcuni dei più interessanti talenti internazionali del pennello digitale, molti dei quali affermati professionisti: Silvia Schiavon, Sonia Aloi, Maï-Suan Lepage, Nastasia Kirchmayr, Monna Ranzoti, Alexandra Alvez, Anita Zaramella, Mirva Pohjonen, Veronica Piccolo, Jessica Cioffi, Ornella Savarese, Pierric Sorel, Frank Victoria, Morgan Howell, Cheunchin Bunag, Antonio de Fabris, Sam Karasu Shikyô Lamoly, Henry Tan, Mattia Modde, Manolo Carot, Riccardo Pieruccini, Arnaud Carrasco Texier, Fabio Valentini, Alex Rubzow, Tei Taeyoung Kim, Gerson Novak, Damir Damsa Omic.