SUICIDIUM // crowdfunding


UN PROGETTO ORIGINALE OFFICINA MENINGI

Suicidium è un gioco di carte accattivante, macabro e divertente che da subito ha registrato un grande successo di pubblico, insieme a un notevole impatto mediatico, per il controverso tema trattato. Il progetto, lanciato in crowdfunding a fine 2015 dal nostro studio, è il risultato di un crowdfunding di successo sul sito Eppela con un contributo di 5000€ erogato da Postepay crowd, iniziativa di Poste Italiane a sostegno delle migliori produzioni ludiche indipendenti. I fumettisti coinvolti per le illustrazioni hanno contribuito a diffondere il progetto tramite i propri canali, contribuendo a creare l'effetto di un fenomeno virale.


La casa editrice Dal Tenda ha annunciato nel 2017, in occasione di Play - Festival Del Gioco, la nuova edizione di Suicidium - il gioco tabù, destinata alla distribuzione nazionale. 
Nel 2018 la casa editrice Dal Tenda, a seguito della seconda ristampa, ha pubblicato anche la nuova edizione dell'espansione Suicidium Party, data alle stampe originariamente da Officina Meningi in sole 300 copie limitate per Lucca Comics & Games 2016, dove andò esaurita insieme alla versione autoprodotta da 1000 copie del gioco base.


Suicidium è un gioco di carte accattivante, macabro e divertente, il cui obiettivo è di porre fine alla vostra esistenza o spingere gli altri a farlo (per finta, ovviamente!)

È aggressivo? No.
Sprezzante? Certo.
Irriverente? Moltissimo.

E quanta soddisfazione a scherzare con ciò che ci fa più paura!

Il gioco comprende 110 carte illustrate dal vignettista Marco Tonus, una delle firme più irriverenti di riviste come «Cuore», «Il Vernacoliere», «Emme», «Mucchio Selvaggio», «Il Fatto Quotidiano», «L'Unità» e «Il Male» e da illustri guest-star del fumetto come Davide La Rosa, Felinia, Miguel Angel Martin e Tuono Pettinato!

E non è tutto... le regole sono molto facili da imparare e prevedono due distinte modalità di divertimento pensate per 2, 3 o 4 persone. Sì, avete capito bene: due giochi in uno!